Tag Archives: mutazione antropologica

A partire da CONGLOMERATI: intervista ad Andrea Zanzotto.

30 Gen

di Gilda Policastro su http://www.carmillaonline.com

zanzotto_conglomerati_small[Questa intervista a uno dei massimi poeti italiani del nostro tempo (e della seconda metà del Novecento) è stata pubblicata su “Alias”, supplemento culturale de il manifesto, il 2 gennaio 2010]

«Si sollevano gli anni alle mie spalle a sciami»: se è lecito accostarsi a un poeta a partire dai versi di un altro, è questo verso luziano a venire in mente incontrando oggi Zanzotto. Soprattutto ponendo attenzione alle date: l’esordio, anzitutto, con Dietro il paesaggio del ’51, tra l’altro concomitante coi prodromi dell’ultimo movimento poetico organizzato del secolo, quella Neoavanguardia cui però il poeta di Pieve di Soligo non aderì e con cui, anzi, si tenne in vivace polemica (se ci si ricorda almeno della non entusiastica recensione a un anno esatto dall’antologia novissima, nel ’62, o dell’ «esaurimento nervoso» imputato già nel ’56 al Laborintus di Sanguineti). Continua a leggere

Annunci

Made in Italy

21 Dic

Poesie di Simone Cattaneo

Made in Italy

Non mi importa niente dei bambini del Burchina Faso che muoiono di fame,

non ne voglio sapere delle mine antiuomo,

se si scannassero tutti a vicenda sarei contento.

Voglio solo salute, soldi e belle fighe. Giovani belle fighe, è chiaro.

Che gli appestati restino appestati, i malati siano malati e

i bastardi che vivono in un polmone d’ acciaio Continua a leggere